La Confederazione Italiana Coltivatori, (CIC) fu costituita a Pistoia nei primi mesi del 1978, con l'obbiettivo di superare la frantumazione organizzativa e di rappresentanza del mondo contadino. Primo presidente provinciale fu eletto Fedi Vannino già dirigente Federmezzadri CGIL confluita nella CIC. Nel V° Congresso Confederale tenuto a Roma nel 1992 la CIC modifica la sua denominazione per assumere quello di Confederazione Italiana Agricoltori (CIA).

La CIA è una Organizzazione Professionale impegnata affinché si possa affermare pienamente la professionalità degli agricoltori, i loro diritti economici, civili e di partecipare alla vita democratica del Paese. Alla Confederazione Italiana Agricoltori possono aderire tutte le figure dell'imprenditoria agricola e i loro familiari, i tecnici, i concedenti di fondi rustici, i pensionati.

La Cia di Pistoia a sede a Pistoia in via Enrico Fermi 1/a, l'organizzazione è presente in modo capillare sul territorio con 4 uffici di zona e presenze settimanali in altri sei comuni della provincia. La Confederazione Italiana Agricoltori di Pistoia ha promosso associazioni, istituti, società per rispondere in modo professionale alle esigenze dei propri soci.