“Agricoltura micronaturale nell’oliveto”: le nuove tecniche di coltivazione e difesa degli ulivi

29/04/2017
Seminario (gratuito) il 5 maggio all’Istituto agrario di Pescia organizzato da Cia Pistoia con Strada dell’olio Valdinievole, Collegio periti agrari e Ordine agronomi. Relatore Domenico Prisa, microbiologo delle piante. CFP per periti agrari e agronomi.

Un’occasione per approfondire e aggiornarsi gratuitamente sulle ultime tecniche e protocolli non convenzionali di coltivazione e protezione degli olivi con uno dei massimi esperti in materia. Con la possibilità, per gli agronomi e periti agrari che ne faranno richiesta, di vedersi riconosciuti crediti formativi di aggiornamento professionale.

Il pomeriggio di venerdì 5 maggio presso l’Istituto tecnico agrario statale Dionisio Anzilotti di Pescia si terrà un seminario sul tema “Agricoltura micronaturale nell’oliveto” organizzato da Cia – Agricoltori italiani Pistoia in collaborazione con Strada dell’olio borghi e castelli della Valdinievole, Collegio interprovinciale dei periti agrari di Lucca, Pisa, Pistoia, Livorno e Massa Carrara, Ordine degli agronomi della Provincia di Pistoia, oltre che l’istituto ospitante.

Dopo la registrazione dei partecipanti, dalle 15 alle 15,30, il seminario si aprirà con l’introduzione di Franco Pasquini, vice presidente dell’Ordine degli agronomi pistoiese nonché capo panel del Comitato assaggio olio vergine ed extravergine di oliva della camera di commercio di Pistoia.

Alle 16 inizierà l’intervento di Domenico Prisa, biotecnologo con un PhD alla Scuola Superiore Sant’ Anna di Pisa specializzato in microbiologia e micologia delle piante, che tratterà le «Tecniche innovative per la coltivazione e difesa dell’olivo, alternative a quelle convenzionali».

Dalle 17 alle 17,30 dibattito e conclusioni.

Interverranno al seminario, fra gli altri, Sandro Orlandini, presidente di Cia Pistoia, Antonella Bellandi, presidente della Strada dell’olio della Valdinievole, Giulia Parri, presidente del Collegio interprovinciale dei Periti agrari sopra citato e Francesca Giurlani, dirigente dell’Istituto agrario Anzilotti.

E’ consigliata, anche se non obbligatoria, l’iscrizione preventiva al seminario entro il 3 maggio. Rivolgersi  agli uffici di Cia Pistoia: tel. 0573 535401, e-mail pistoia@cia.it.